Sostenibilità 2017-04-06T14:38:11+00:00

LA SOSTENIBILITÀ TREXENTA

Nella produzione del suo vino, la Cantina Trexenta privilegia uno sviluppo eco-sostenibile del proprio territorio.
Dal 1956 siamo cresciuti consapevoli dell’importanza di sviluppare un equilibrio economico-ambientale per garantire il successo dell’impresa.

Sostenibilità Sociale

Siamo una cooperativa di oltre 200 soci che rappresentano tutti i territori della Trexenta, regione della Sardegna centrale a circa 50 Km da Cagliari. Per continuare a garantire continuità e crescita abbiamo intrapreso con decisione un percorso di sostenibilità al fine di tutelare la realtà esistente e di guidare le scelte future verso una piena attenzione del contesto sociale e dell’ambiente. La sostenibilità aziendale risulterà fondamentale per assicurare uno sviluppo durevole.

Dal punto di vista sociale utilizziamo un approccio sostenibile che punta ad organizzare e promuovere momenti di formazione e di svago, facendo promozione del territorio.

Anche nell’utilizzo dei materiali abbiamo adottato un approccio sostenibile. Ad esempio i cartoni con cui confezioniamo i nostri vini sono a basso impatto ambientale e siamo costantemente impegnati perché le bottiglie non siano eccessivamente pesanti per utilizzare meno vetro e avere un minor effetto ambientale anche nei trasporti.

Sostenibilità Ambientale

La Cantina Trexenta è una azienda amica dell’ambiente, la sua sensibilità verso l’importanza dell’ecosistema  si riflette nell’interesse di conservare un paesaggio viticolo in equilibrio con le diverse specie e le  strutture naturali. Preserviamo la flora e la fauna endemica favorendo la riduzione dei trattamenti quindi tutelando la fertilità del suolo e la diminuzione dell’impatto sull’effetto serra.

La lotta contro i parassiti della vite

Per garantire la sostenibilità ambientale è necessaria una ottima gestione del suolo, dell’acqua, dell’aria e della biodiversità. E’ per questo che la lotta contro i parassiti della vite è condotta con una gestione integrata che utilizza le moderne tecniche di monitoraggio delle popolazioni di insetti e migliorando il microambiente offerto dalla flora e dall’inerbimento con essenze spontanee. Gli interventi mirati di tipo agronomico hanno lo scopo di regolare lo sviluppo vegetativo e porre condizioni sfavorevoli all’attacco dei parassiti quali Peronospora, Oidio e Botrite. Le attività integrate di difesa biologica permettono di ottenere produzioni con residui di fitofarmaci molto al di sotto di quanto consentito dalla legge. Nella difesa vengono utilizzate macchine moderne antidispersione e con recupero di prodotto.

Sostenibilità Ambientale

La Cantina Trexenta è una azienda amica dell’ambiente, la sua sensibilità verso l’importanza dell’ecosistema  si riflette nell’interesse di conservare un paesaggio viticolo in equilibrio con le diverse specie e le  strutture naturali. Preserviamo la flora e la fauna endemica favorendo la riduzione dei trattamenti quindi tutelando la fertilità del suolo e la diminuzione dell’impatto sull’effetto serra.

La lotta contro i parassiti della vite

Per garantire la sostenibilità ambientale è necessaria una ottima gestione del suolo, dell’acqua, dell’aria e della biodiversità. E’ per questo che la lotta contro i parassiti della vite è condotta con una gestione integrata che utilizza le moderne tecniche di monitoraggio delle popolazioni di insetti e migliorando il microambiente offerto dalla flora e dall’inerbimento con essenze spontanee. Gli interventi mirati di tipo agronomico hanno lo scopo di regolare lo sviluppo vegetativo e porre condizioni sfavorevoli all’attacco dei parassiti quali Peronospora, Oidio e Botrite. Le attività integrate di difesa biologica permettono di ottenere produzioni con residui di fitofarmaci molto al di sotto di quanto consentito dalla legge. Nella difesa vengono utilizzate macchine moderne antidispersione e con recupero di prodotto.

Sostenibilità del paesaggio

La tutela dell’ambiente e del paesaggio è una nostra priorità. Nella Trexenta la coltivazione della vite rappresenta l’aspetto più identificativo del territorio

Nello spazio rurale dove si trovano i nostri vigneti, tutti gli elementi rappresentano la ricchezza del luogo, conferendone un carattere di unicità, di distinzione e partecipano all’equilibrio paesaggistico. Queste rappresentano le strutture di raccordo fra spazi coltivati, spazi naturali e gli spazi che migliorano la qualità dell’ambiente.

Tra i principali miglioramenti apportati evidenziamo l’impiego di materiali a maggior sostenibilità, nella sostituzione del materiale impiantistico obsoleto o danneggiato e sostituzione dei frangivento di materiale inerti con frangivento vivi di essenze autoctone o esseri vegetali nativi come per esempio fusti di canna o ulivi.

Un importante misura per il miglioramento dei vigneti è stato l’adozione di una regolare potatura che serve a migliorare sia la qualità visiva che funzionale delle piante.