Sant’Efis 2018-07-10T11:02:17+00:00
Download Scheda

SANT’EFIS

CLASSIFICAZIONE

Nasco di Cagliari DOC

SIGNIFICATO DEL NOME

Rispettoso omaggio a Sant’Efisio, il martire protettore della città di Cagliari che identifica una delle feste più sentite con grande partecipazione da tutta la Sardegna.

DESCRIZIONE

Nasco, uno dei vitigni a bacca bianca più antichi della Sardegna. Coltivato principalmente nella provincia di Cagliari le prime tracce dell’allevamento risalgono al 1837. Vitigno principalmente utilizzato per i vini da dessert, si esprime bene anche nella versione secco.

VINIFICAZIONE

Breve macerazione pre-fermentativa a freddo, pressatura soffice, fermentazione a temperatura controllata. Sosta in affinamento sulle fecce nobili per 60 giorni con ripetuti batonage.

Giallo paglierino con riflessi dorati, luminoso.

Intenso e armonico, finemente fruttato con note di frutta tropicale e fiori gialli selvatici. Leggerissime note muschiate tipiche del vitigno.

Armonioso, buona struttura, morbido e avvolgente, con un finale lungo e piacevole.

ABBINAMENTO

Si esalta con la cucina di mare, antipasti di pesce, cruditè, risotti ai frutti di mare, pesce in salsa o arrosto, carni bianche e formaggi di media stagionatura.

GRADAZIONE ALCOLICA

14% vol